5 vantaggi del metodo ALL on 4 rispetto ad altri lavori odontoiatrici su impianti

Avete paura di estrarre tutti i denti e rimanere con una dentiera che vi potrebbe provocare fastidi e rendere la vostra vita impossibile? Oppure lo avete già fatto e ora non potete mangiare in maniera corretta e rilassata, vi coprite tutto il tempo la bocca, evitate serate tra amici, pranzi e grigliate… Sì, sono situazioni a noi ben note e vi capisco benissimo. Sfortunatamente, a volte capita che il paziente debba estrarre tutti i denti e le ragioni possono essere molteplici; una di queste è la parodontite, che quando è in uno stadio avanzato, purtroppo, non lascia altra soluzione. A volte il paziente ha solo pochi denti nell’arcata dentale, magari consumati e traballanti, e quindi non è consigliabile fare alcun intervento su di essi perché non resisterebbero. Inoltre è innegabile il fatto che i denti malati compromettano la salute e il benessere generale della persona.

Vi chiedete quindi quale sia l’opzione migliore o la più veloce per risolvere i vostri problemi dentali? Fortunatamente la buona notizia è che ce ne sono di varie per migliorare la salute dei vostri denti e di conseguenza la qualità della vostra vita. Quale sarà la soluzione migliore per voi lo vedremo insieme; per adesso vi suggerisco 5 motivi concreti per cui il metodo All on 4 è migliore rispetto ad altri lavori dentali su impianti:

  • La tecnica All on 4 prevede una protesi dentale fissa anche in caso di volume osseo ridotto, e ciò garantisce al paziente una migliore capacità fonatoria e funzionale. Proprio per questo i pazienti diolito risultano soddisfatti di una dentatura che sembra naturale e perfettamente abbinata al palato.

  • Manutenzione: benché la protesi dentale mobile classica e la protesi con attacchi siano più facili da mantenere, dal momento che i pazienti le possono togliere e pulire da soli, l’All on 4 permette in ogni caso al paziente di pulire la protesi per mezzo dello spazzolino e di altri strumenti (superfloss, idropulsore). Durante i controlli annuali l’All on 4 viene facilmente rimosso, pulito e riposizionato.

  • La differenza maggiore rispetto alla protesi mobile risiede nella comodità di avere una dentatura fissa che permette al paziente di sentirsi come se avesse ancora i propri denti, senza l’incomodo di togliere la dentiera prima di andare a dormire.

  • Rapida tempistica dell’intervento: il metodo All on 4 viene eseguito in un giorno (massimo 48 ore), e il paziente riceve una soluzione fissa che permette da subito una pressoché normale funzionalità immediatamente dopo l’operazione, senza la necessità di portare per un certo periodo una protesi provvisoria. Basta una sola operazione, il che vuol dire che il paziente riceve l’anestesia una sola volta sola, a differenza di altre procedure in cui al paziente viene somministrata più volte l’anestesia.

  • L’All on 4 è senza palato: le protesi dentali classiche hanno un palato completo, e questo potrebbe causare problemi ai pazienti a causa di rischi di caduta della protesi stessa nonché per fastidi che potrebbero provocare conati di vomito. Un altro aspetto negativo della protesi classica è la sua instabilità; al contrario, l’All on 4 è ideato per offrire la soluzione più comoda e funzionale possibile per il paziente. Date un’occhiata ad un esempio di ‘’Prima e dopo’’ con il metodo All on 4:


Vorrei sottolineare il fatto che il Policlinico Identalia usa esclusivamente il metodo originale All on 4 della Nobel. Si tratta di un’informazione importantissima per voi in quanto pazienti, perché al giorno d’oggi ci sono numerose procedure simili, ma solo la Nobel è quella originale e testata nel tempo. Qualora foste interessati a sapere se siete candidati per l’All on 4 contattateci per una consulenza gratuita affinché si possa trovare insieme la soluzione ideale per voi.

Nikola Džakula, medico dentista

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn

Non aspettate. Contattaci ora!

Potrebbe interessarle anchè