Fastidi ai denti che non dovete ignorare

Spesso trascuriamo i nostri denti e rimandiamo in tutti i modi la visita dal dentista; ma di tanto in tanto si palesano dei fastidi che ci ricordano come dovremmo tenere sotto controllo la situazione. Di seguito potrete leggere alcune informazioni che non dovreste assolutamente ignorare: per esperienza mi capita spesso di sentire dai nostri pazienti che sono proprio questi i disturbi che più frequentemente si sono verificati e ai quali loro non hanno dato il giusto peso.

1. Gengive sanguinanti

Non ignorate questo sintomo, ma consideratelo come un segnale di avviso che si sta verificando un’infiammazione o un accumulo di batteri nel cavo orale. Trascurare la salute delle gengive può facilmente portare allo sviluppo della gengivite e – successivamente – della parodontite, condizione che minaccia la stabilità dei denti. Attraverso un esame tempestivo e una pulizia professionale potrete fermare queste complicazioni e ridare un aspetto sano al vostro sorriso.

2. Denti che si muovono

Se avvertite una leggera instabilità dei denti è molto probabile che la parodontite sia già in uno stato abbastanza avanzato. Da questo momento in poi con ogni ulteriore rinvio della visita dal dentista siete più vicini alla completa perdita dei denti e al ritiro dell’osso mascellare. Anche per tale patologia è possibile effettuare una speciale, profonda pulizia ed una preparazione delle mascelle per future procedure implantoprotesiche, che possono sostituire i denti perduti.

3. Alitosi

L’alitosi di cui non riusciamo a liberarci nemmeno dopo aver lavato a fondo i denti non solo danneggia la nostra salute ma anche la nostra autostima. Non lasciate che la trascuratezza della vostra salute orale vi faccia sentire in imbarazzo nella vita sociale. Un esame presso la nostra clinica rivelerà la causa di questo disturbo, e vi aiuteremo rapidamente a comunicare di nuovo con gli altri senza alcun disagio.

4. Dolore all’articolazione della mascella

Svegliarsi con la mascella rigida e dolorante, digrignare i denti nel sonno, sentire delle irregolarità nel mordere: sia che si tratti di un disturbo cronico o che invece si presenti soltanto occasionalmente, il mio consiglio è quello di contattarci per un esame attraverso il quale potremo determinare la causa e la terapia appropriata per liberarsi dal dolore e dall’inutile usura dello smalto dei vostri denti.

5. Denti irregolari

Denti irregolari o affollati non solo ci rendono insoddisfatti del nostro aspetto, ma la loro non corretta posizione può causare accumulo di cibo e incapacità di effettuare un’efficace pulizia, cosa che porta inevitabilmente alla formazione di carie. La terapia ortodontica corregge i denti irregolari, trasformandoli in un bel sorriso e, allo stesso tempo, mantenendoli sani.

Sicuramente conoscete il proverbio che dice come ogni viaggio inizi con il primo passo: ebbene, il vostro viaggio in Identalia inizierà con la prima visita. A presto!

Kristina Mokoš Bukvić, Reparto assistenza ai pazienti

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn

Non aspettate. Contattaci ora!

Potrebbe interessarle anchè